Biblioteca Oglio

Via Oglio, 18 - Milano

Situata tra Brenta e Corvetto, dal 1986 la biblioteca Oglio occupa gran parte del piano terra del Centro Civico della Zona 4. Disposta su un unico livello, si articola in tre aree. La sala ragazzi è decorata da un grande dipinto murale di Paolo Bordino, in arte Pao, artista milanese di strada, famoso per aver trasformato i “panettoni” stradali in pinguini colorati.

Situata tra Brenta e Corvetto, dal 1986 la biblioteca Oglio occupa gran parte del piano terra del Centro Civico della Zona 4.

Disposta su un unico livello, si articola in tre aree. La sala ragazzi è decorata da un grande dipinto murale di Paolo Bordino, in arte Pao, artista milanese di strada, famoso per aver trasformato i “panettoni” stradali in pinguini colorati. Ci sono un’ampia sala studio e un’area dedicata alle postazioni web e alla consultazione di riviste e giornali. All’esterno c’è un giardino per i momenti di pausa con tavolo e panchine. È disponibile anche una rete wi-fi gratuita per chi viene in biblioteca.

Nel patrimonio della biblioteca si segnalano gli scaffali cinesi con materiali per adulti e bambini, molti dei quali arrivati grazie al progetto “Windows of Shanghai” e GEF – Scaffale Genitori e Figli, selezione di libri e di riviste dedicati alla cura e all’educazione dei bambini più piccoli


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie